Abbiamo il piacere di presentarVi un’innovativa soluzione tecnologica

Specificamente studiata (e in seguito protetta con un Brevetto Internazionale di Invenzione) per la realizzazione di laghi balneabili in territori che, come quello di Vostra competenza, comprendono zone d’interesse archeologico, paesaggistico e/o naturalistico. Si tratta di una tecnologia per la costruzione di laghi balneabili che migliora l’inserimento degli stessi nel paesaggio, creando strutture non ancorate al terreno, leggere, non invasive e in perfetta integrazione con l’ambiente e la naturalezza del paesaggio circostante.

Laghi balneabili MyLago

I laghi balneabili Mylago nascono dallo studio dei tradizionali laghi di montagna che nei periodi caldi ospitano i bagnanti in meravigliosi paesaggi naturalistici.
Il sistema costruttivo di questi laghi balneabili è perfettamente compatibile con l’ambiente; si tratta dello stesso tipo di sistema generalmente adottato per la realizzazione dei laghi per accumulo d’acqua (per uso agricolo e per l’irrigazione), caratterizzati dai seguenti aspetti:

Totale assenza di cementi armati o altre strutture a contatto con il sottosuolo.

Conformazione dell’alveo con pareti digradanti in modo da renderlo “autoportante” e non modificare la stabilità geologica del sito.

Alleggerimento dei carichi derivanti dall’escavazione di terreno (1600 Kg x m3 circa) e immissione di acqua e strato di 4 cm circa di pietre (peso complessivo di 1070 Kg x m3).

Impermeabilizzazione chimicamente stabile e certificata, consiste in un telo in EPDM removibile, appoggiato sull’alveo dello scavo.

Strato di pietra (quarzi recuperati da scarti di lavorazioni) legata con resine che indurite sono perfettamente inerti.

Per tutti i motivi sopra dettagliati e per le intrinseche caratteristiche di non invasività ambientale, il sistema Mylago è stato accettato in molti territori Italiani ed Europei soggetti a vincoli e protezioni ambientali molto severi.
Il sistema Mylago consente di realizzare un bacino d’acqua completamente naturale che impreziosisce l’ambiente con una struttura completamente asportabile e smaltibile in tutti i suoi componenti.

PREVENTIVO


Richiedi un Progetto Gratuito

La tecnologia Mylago utilizza un Liner impermeabile in EPDM adagiato sopra il terreno e protetto con apposito tessuto Mylago avente le seguenti caratteristiche:

EPDM:

Un materiale chimicamente stabile che è completamente inerte, non contiene additivi inquinanti né metalli pesanti, e non libera sostanze nocive nell’ambiente. Le vecchie installazioni in EPDM possono essere bruciate per produrre energia (dal momento che non emettono diossine), può essere eliminato in una comune discarica, o riciclato per produrre nuovi prodotti in EPDM.
Greenpeace consiglia l’EPDM come alternativa al PVC.

Certificazione dell’impermeabilizzazione:

L’EPDM è un polimero sintetico, che da più di 40 anni ha avuto un utilizzo in continuo aumento nell’industria automobilistica e nell’ingegneria civile. Si tratta di un elastomero ottenuto dalla copolimerizzazione di Etilene, Propilene e Diene Monomero, che viene vulcanizzato. Le lunghe molecole di gomma vengono connesse attraverso legami chimici incrociati, formando un prodotto elastico, chimicamente stabile, con una resistenza imbattibile ai raggi UV, all’ozono, alle temperature estreme e alle sostanze chimiche.

Proprietà viscoelastiche:

Quando allungato, l’EPDM non ha un punto di snervamento, mentre i materiali termoplastici diventano più sottili e si rompono anche in bassa tensione. L’EPDM si allunga fino al 300% e può essere teso in tutte le direzioni contemporaneamente (risposta multiassiale) senza rompersi: pur se deformato fino ai limiti estremi esso ritorna sempre alla dimensione e forma originarie, caratteristiche fondamentali per assecondare i movimenti del substrato.

Flessibilità imbattibile:

L’EPDM rimane flessibile anche a temperature estreme, consentendone l’installazione in qualsiasi periodo dell’anno ed in diverse condizioni climatiche.